Locandina Bugsy

Benjamin "Bugsy" Siegel detto con disprezzo "BUGSY" (un soprannome che lui odia sentir pronunciare, qualcuno paga caro il solo averlo pronunciato), gangster psicopatico e incallito donnaiolo, con i "soci" di Cosa Nostra Charley "Lucky" Luciano e Meyer Lansky controlla con metodi spietati il racket del gioco d'azzardo a New York. Viene mandato in missione a Los Angeles, dove conosce Virginia Hill, avvenente attrice di cinema, ed ovviamente se ne innamora. Una volta eliminato il boss locale, i suoi progetti si fanno ambiziosi: decide infatti di aprire con Virginia una grandiosa casa da gioco nel deserto del Nevada, dove il gioco d'azzardo sarebbe legale, il FLAMINGO. Per questo progetto impegna numerose risorse finanziarie della Mafia. I soldi non bastano mai. I mafiosi ne investono altri, all'oscuro, come d'altronde Benjamin, del fatto che sia la stessa Virginia a farli sparire. Finche' un giorno capiscono che non li riavranno mai......
Nessuno sa, pero', che presto' intorno al Flamingo sorgeranno altre sale da gioco, casino', alberghi, negozi, abitazioni. E' la vera storia della nascita di Las Vegas.

Note:

Numerose nominations agli Oscar 1992. Ne vince due, per la scenografia e per i costumi. Memorabile comunque l'interpretazione di Warren Beatty. Splendida e struggente la colonna sonora di Ennio Morricone (una delle nominations).

Titolo:

Bugsy

Anno:

1991

Regia:

Barry Levinson

Altri interpreti:

Annette Bening
Ben Kingsley
Harvey Keitel
Elliot Gould

Titolo originale:

Bugsy
Indietro