Locandina Bulworth

Il senatore Jay Bulworth, credendo ormai di essere giunto al termine della sua carriera e dopo aver stipulato una ricca polizza d'assicurazione sulla propria vita, assolda un killer per farsi uccidere, sotto i riflettori, in piena campagna elettorale. In vista della sua imminente fine, non ha piu' alcun motivo per stare dentro le regole e comincia a dire tutto cio' che pensa del modo di far politica negli Stati Uniti. All'inizio questo gli crea diversi problemi oltre che all'imbarazzo del suo staff, ma poi comincia a far breccia nei cittadini, che pensano di aver trovato in lui un loro rappresentante schietto ed onesto.

Proprio per questo, di colpo, diventa il grande favorito alle elezioni. La sua vita al tempo stesso viene sconvolta dall'amore tra lui e Nina, una ragazza di colore impegnata socialmente in uno dei quartieri piu' difficili di Los Angeles. Bulworth ha trovato finalmente nuove ragioni per vivere, ma deve fermare il killer da lui stesso assoldato. Il suo "intermediario" nel progetto, per disdetta, ha appena avuto un infarto....

Note:

L'ormai inseparabile musicista che accompagna Beatty in tutte le colonne sonore e' Ennio Morricone, che questa volta si cimenta in un'esperienza particolare, un accompagnamento musicale a meta' tra il classico ed il rap.

Titolo:

Bulworth

Anno:

1998

Regia:

Warren Beatty

Altri interpreti:

Sean Astin
Graham Becket
Jack Warden
Paul Sorvino
Larry King

Titolo originale:

Bulworth
Indietro