Locandina Gangster story

Clyde Barrow e' un giovane appena uscito dal carcere. Bonnie Parker e' un'insoddisfatta e velleitaria ragazza di provincia. Si uniscono per un incosciente spirito di avventura, iniziando una serie di rapine che, condotte in un primo tempo quasi come passatempo, diventano ben presto delle autentiche azioni criminali. Ai due si uniscono poi il fratello di Clyde con la moglie ed un ragazzotto uscito da un riformatorio. Compiuto il primo delitto, la banda diventa quindi un insieme di assassini decisi a tutto.

Braccati dalla polizia, i cinque riescono sempre a sottrarsi a tutti gli accerchiamenti, fino a quando, durante un'azione, vengono eliminati il fratello di Clyde con la moglie. I tre rimasti si rifugiano nella casa del ragazzo, dove vengono accerchiati dalle forze dell'ordine e quindi barbaramente uccisi.

Note:

Il film ebbe undici nomination agli Oscar vincendone due : per la "fotografia" di Burnett Guffey e per Estelle Parsons come "migliore attrice non protagonista". Il racconto cinematografico dell vera storia di Bonnie e Clyde ebbe un'enorme influenza in moltissimi campi, dalla moda ai costumi ma anche nel cinema stesso (per la crudelta' della violenza, per l'uso del rallentatore).

Titolo:

Gangster story

Anno:

1967

Regia:

Arthur Penn

Altri interpreti:

Faye Dunaway
Michael J. Pollard
Gene Hackman
Estelle Parsons

Titolo originale:

Gangster story
Indietro